Bus e trasporto persone

Se la tua azienda ha nella sua flotta bus dedicati al trasporto persone, non puoi per legge associarti al nostro consorzio e ottenere così i massimi sconti sui pedaggi autostradali europei. Puoi comunque ottenere importanti benefici per la tua attività utilizzando i servizi Vialtis! Guarda la tabella qui sotto:

TUTTI I VANTAGGI OFFERTI DA VIALTISBUS
Massimo sconto sui pedaggi effettuati, indipendentemente dal fatturato autostradale❌
Gestione del pagamento dei tuoi pedaggi per autostrade, tunnel e pontiâś…
Rimborso della tua IVA estera in Europa*âś…
Rimborso dell’Accisa sul Gasolio in Francia, Spagna, Belgio, Slovenia e Ungheria✅
Panoramica semplice e trasparente dei tuoi pedaggiâś…
Il tuo rappresentante fiscale per il Salario Minimo Europeoâś…
Prenotazione traghetti e treni, con piĂą di 30 anni di esperienza e 1200 tratte in Europaâś…
Un unico interlocutore di fiducia, a cui rivolgerti per ogni esigenzaâś…

Domande frequenti per chi ha un Bus:

Se ho un’azienda di BUS, in quali casi sono esente dal Salario Minimo?

Per gli operatori di BUS, il Salario Minimo non si applica in caso di viaggi a porte chiuse, quindi in caso di viaggi all’interno di un Paese con gli stessi passeggeri.

Posso recuperare la mia IVA estera con Vialtis anche se non sono un autotrasportatore?

Certo, il servizio di recupero IVA estera non è dedicato alle sole aziende di trasporto merci. Inviaci le tue fatture, ti faremo sapere le procedure previste dalle varie amministrazioni fiscali e lavoreremo nel tuo interesse per garantirti il massimo del rimborso possibile. 

Ho un’azienda di BUS, posso ottenere il rimborso delle Accise sul gasolio?

Sì, Vialtis può gestire le tue pratiche di rimborso delle Accise sul gasolio se i tuoi BUS hanno almeno 9 posti (escluso il conducente) e, per Ungheria e Spagna, se i tuoi BUS rientrano nella categoria M2 o M3.

* I Paesi dove puoi recuperare l’IVA estera con i bus sono: Austria, Bulgaria, Rep. Ceca, Cipro, Estonia, Finlandia, Francia, Inghilterra, Ungheria, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monaco, Norvegia, Portogallo, Romania, Svezia,